Regata del Panettone

IMG_9389IMG_9396FaviniIMG_9378IMG_9388index

Consigli per una buona pittura ad olio.

Mettete una tela, nel nostro caso il lago, e cominciate a tirare con il vostro pennello linee fini e sottili che lasciano una scia appena visibile e avete l’effetto Fiammingo di tele rinomate come quelle di Piero della Francesca. Le linee, nel nostro caso   create dalle barche che hanno sfidato il freddo per l’ultima regata dell’anno, avanzavano appena per avere il giusto effetto sulla tela (lago) altrimenti non si poteva pensare ad un’opera d’arte.

Iniziato con il passato di verdura e terminato con  vin brulé e panettone, in mezzo ci stava anche la regata che ha visto la vittoria nelle derive del beccaccino  di Luca e Flavio Favini (ex Mascalzone  Latino) AVAV Luino davanti a Tiziano Arioli- Fabio Pironi e terzi Enrico Vaccaro- Ulrike Scheu. Staccati il CNM con Marcel e Leonardo (Snipe) e Ferruccio con Simona Laser Stratos.

Nelle chiglie, che hanno sofferto maggiormente l’assenza di vento arriva il Fun di Fabrizio Mancini-Bianchi-Lighart-De Sousa CVA, il solo ad aver terminato il percorso. Per il CNM Massimiliano e  Corrado si allenano con il genny per sfide future.

Il CdR  (numerose a bordo le eminenze grigie) e  posaboe velocissimi,  sono riusciti a portare a casa una regata forse da accorciare ancora prima ma, altrimenti come poteva crearsi la simbiosi tra olio di lino tela  e pittore ?

Buone Feste Penna Bianca

CHIGLIE_2prova

DERIVE_2prova

Class_Gen_SNIPE